MORBIDEZZA

Lui: «Ti sei fatta male?»
Lei: «Quando?»
Lui: «Quando sei caduta dal cielo.»
Lei: «No, sono caduta sul morbido.»

cemetery-1655378_960_720.jpg

 

 

 

 

 

©Federica per Storie in punta di righe 2018

Annunci

2 pensieri su “MORBIDEZZA

  1. Giuseppe Sabino ha detto:

    Il morbido che se hai caldo ti rinfresca, se senti freddo ti riscalda, se ti culla fi fa rilassare, il morbido che fa planare i tuoi sogni… sogni che sfuggire volevano, per paura forse ma adesso….Si, l’ ADESSO ! La morbida gioia dell’essere si é impadronita di te!

    Piace a 1 persona

  2. Federica ha detto:

    Quel morbido prima era una domanda cui era negata la risposta.. era la semplice richiesta della sicurezza e del calore di un abbraccio, perché un abbraccio dice tutto quello che serve, era la ricerca della dolcezza, perché solo in essa vivo e mi abbandono.
    Oggi, ora quel morbido l’ho trovato… è fusione, è totalità nell’essenza, è equilibrio tra possesso, scoperta e libertà.
    È spesso un bacio timido, uno sguardo… un’attenzione. È la luce del giorno, la musica nel silenzio, è il riposo della notte…
    È il canto dell’essere, rigenerato e rigenerante.
    È il qui e ora e il domani.
    È tutto, tutto quello che c’era da trovare, oltre ogni immaginazione e, anche, speranza.
    È due e non più uno solo…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...