Il bacio di Gustav Klimt

kl 4Come una luna costellata
di fiori sei per me.
Bellezza eterea, vestita di ogni perfezione,
appoggiati al mio nido,
avvolgiti nel mio manto d’amore,
e amore e riparo troverai.
Sarò per te scudo e corona.
Aggrappata al tuo collo
protetta e sicura nelle tue mani
mi abbandono all’estasi che scintilla.
Sono la tua colonna e la tua gioia,
sei la mia nuvola di sogni e sei mio.
Sgorga dall’abbraccio, dal bacio
oro, oro fino, giallo e rosa.
Scende dai nostri cuori
una cascata di foglie dorate
e fiori colorati che ci fanno da tappeto.

Tu mi hai scelto.
Tu mi hai scelta.

 

La poetica dorata dell’amore, Continua a leggere

Annunci

Il bacio di Roy Lichtenstein

K4Quando bacio te, scrivo la mia lettera più bella,
la poesia più lunga e intensa.
La penna non si stacca dal foglio e
continua a fiorire
di tenere dolcezze.
Intreccio, incanto, vortice, ode,
sei vertice di ogni ragione di sentimento.
Che io viva sempre
trasmettendoti il mio amore in ogni istante
e in ogni istante ricevendo il tuo.

 

Quasi le linee di una scultura ritroviamo in questo dipinto, Continua a leggere

Il bacio con la finestra, Edvard Munch

Una tarda sera azzurra. Fuori alcuni viandanti passeggiano per la via, le vetrine lungo il marciapiede sono illuminate da una nota calda, una luce chiara e dorata e un albero, un cipresso, alto e slanciato sembra essere l’unico spettatore di ciò che accade nella stanza.
Dentro la casa una coppia è vicino alla finestra e protetta dal tendaggio. Lei è completamente precipitata tra le braccia del suo amato, abbandonata a lui. E lui la cinge in un abbraccio solido e sicuro. La cerca e lei si protende verso di lui, con le labbra dischiuse e pronte. È l’istante breve e prezioso che precede il bacio, che vibra del fremito dei cuori.
Quanti baci si saranno già dati? Continua a leggere

Il bacio dei due amanti di René Magritte

magritte-gli-amanti

Gli amanti, René Magritte, 1928

Poche sono le interpretazioni di questo quadro. Molti ne scrivono, certo, alcuni anche presentando la propria spiegazione come l’autentica e la più originale, ma il messaggio che si ritiene trasmetta il quadro è sempre il medesimo, in realtà. Magritte metteva in guardia da interpretazioni troppo facili dei suoi quadri. Fu lui stesso a dire: «Tutto quello che vediamo nasconde qualcosa, e noi vogliamo sempre vedere cosa è nascosto dietro ciò che vediamo. Continua a leggere

Canto il corpo elettrico, questo io canto

«E se il corpo non fosse l’anima, l’anima cosa sarebbe?» si chiede Walt Whitman nella sua poesia “Canto il corpo elettrico”. Se il corpo non fosse l’anima, non sarebbe nulla, nient’altro che un involucro senza sostanza. Ma il corpo è l’anima, non solo è unito ad essa, ma si muove in forza di lei e con lei. «Canto il corpo elettrico, le schiere di quelli che amo mi abbracciano e io li abbraccio», perché chi amiamo lo vogliamo toccare, abbracciare, con affetto, tenerezza, forza, passione e sentimento. Segno di certezza dell’unione, è l’esprimersi di un legame che si rinsalda e di una presenza che mai viene meno nella sua costanza. Se il corpo non fosse l’anima, l’anima sarebbe un’ala incapace di aprirsi, di volare e di donarsi. Continua a leggere

IL VERTICE DELL’INCANTO

Filigrane di luce che brillano
diventano mille coriandoli che escono dalla tela,
iridescenze e trasparenze
spolverano di realtà i sogni
e di sogno la realtà.
Colori e sfumature inventano linee,
disegnano forme e paesaggi,
aprono spazi infiniti, astrazioni e altezze,
abbracciano il vertice dell’incanto.

L’arte si svela solo a chi l’ama.

artistic-2063_960_720

 

©Federica 2018

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE

literature-3060241_960_720Oggi, 23 aprile, come ogni anno dal 1996 a questa parte, si celebra la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, con manifestazioni, fiere, festival, saloni, incontri ed eventi in ogni parte del mondo. E post sui blog ;-). Una giornata di festa che nasce per rammentare il significato e l’importanza che i libri e la lettura hanno nella nostra vita e per valorizzare il contributo fondante e fondamentale che gli scrittori danno al progresso culturale e sociale dell’umanità. Un contributo che richiede di essere riconosciuto e tutelato ad ogni livello, in particolare sul piano giuridico, attraverso specifiche norme che assicurino la protezione della proprietà intellettuale e del diritto d’autore.

 

Cosa significa leggere

Che cos’è la lettura? Cosa significa leggere?

Leggere è un viaggio che dura tutta la vita. Il bagaglio siamo noi stessi, continuamente trasportati e catapultati dalle pagine di un libro verso nuove destinazioni, avventurosi esploratori alla scoperta di terre incontaminate (e di noi stessi). Continua a leggere

POESIA È

Poesia è

La poesia
è bellezza senza intermediazione e spiegazioni,
è libertà nello spazio di pochi versi,
è una piccola perla preziosa,
è come una brezza sottile, è l’abbraccio di un sogno.

La poesia
è parole in movimento sull’incanto del mondo,
è note da appuntare sullo spartito del cuore.

La poesia è realtà,
è l’ode fresca del vento
sui prati della vita. Continua a leggere

LA CARTA E L’INCHIOSTRO, UNA FAVOLA DI LEONARDO DA VINCI

Il genio e l’estro in campo artistico e tecnico-scientifico di Leonardo di ser Piero da Vinci sono noti. È stato pittore, scultore, inventore, progettista, disegnatore, architetto e ingegnere autodidatta, anatomista e trattatista. Poco conosciuto è, invece, il suo lato di scrittore. Si dilettò, infatti, a comporre numerose favole, scegliendo come loro protagonisti piante, animali, elementi naturali e oggetti di uso comune.

leo-da-vinci.jpgOggi ho scelto di proporvi una favola che ha per protagonisti un foglio di carta e l’inchiostro. Il foglio di carta tutto bianco e pulito si lamenta di essere stato macchiato dall’inchiostro, ma saranno proprio quelle che per lui sono macchie a rivelargli un’autentica sorpresa e a mostrargli il valore Continua a leggere