Il Sole e la sua Luna

Da molto tempo, il Sole viveva solo in un grande palazzo tutto d’oro. Abitava dietro l’orizzonte, da dove sorgeva ogni mattina, al suo risveglio, per dare luce alla terra. Di notte, quando eclissava per andare a dormire, la Luna prendeva il suo posto. Sorgeva alta nel cielo in tutta la sua bellezza e lo illuminava con la sua splendida e incantata radiosità.

Entrambi percorrevano i giorni in lungo e in largo con il loro baule di sogni. Non si stancavano mai di portarli con sé, perché erano il loro tesoro più caro, l’unico che avesse reale valore.

sky-690293_960_720.jpgIl Sole e la Luna non si erano mai incontrati o visti nel loro viaggiare. Finché un mattino, Continua a leggere

Annunci

3 idee regalo per la vostra futura sposa

Le avete già fatto la proposta di matrimonio ufficiale, suggellata dal regalo più importante della sua vita, l’anello di fidanzamento, ma volete stupire la vostra futura sposa con un altro regalo, un regalo di matrimonio che celebri la vostra vita futura insieme? Le idee per un regalo di questo genere sono tante: un viaggio insieme, altri gioielli che le piacciono, pensieri floreali speciali, pezzi di arredamento, libri… Io ho deciso di suggerirvene 3 molto romantiche, dolci e, soprattutto, tutte vostre.

Un diario e una penna

crafts-2070236_960_720.jpgCaro diario, ti racconto cos’è successo oggi… Per tenere memoria nel tempo, per raccogliere tutti i momenti preziosi della vostra vita matrimoniale insieme, per raccontare con epicità le vostre avventure più grandi e quelle quotidiane e per non scordarvi mai degli aneddoti più buffi, il diario è un regalo incomparabile e inestimabile. Le sue pagine sono un tesoro di ricordi da rispolverare nel tempo e risfogliare ogni volta che volete. Continua a leggere

RACCOGLITORI DI STORIE

oggi 27 novembreQuando raccolgo una storia, apro il mio taccuino (sì, lavoro molto con carta e penna, rigorosamente di inchiostro color blu cobalto, mi aiuta a rielaborare e pensare) e… annoto! All’inizio non pongo domande, ascolto solamente: chi mi parla deve sentirsi libero di dire tutto quello che sente nel cuore, di raccontarsi. Solo dopo oriento la discussione, chiedendo spiegazioni, per approfondire i punti che sono fondamentali e quelli che sono passaggi importanti nello svolgersi dell’intreccio. Sollecitare i ricordi significa ritrovare dettagli e particolari creduti dimenticati o di apparente minor peso.

Ciò che conta è che chi mi sta di fronte o è all’altro capo del telefono o del pc si senta libero di raccontare e di esprimersi. Sono consapevole che non è facile confidarsi con una persona che non conoscete (e che non vi conosce) su temi e argomenti personali e privati. Ma sono una buona ascoltatrice, attenta e discreta, capace di mettersi nei vostri panni e di seguirvi nelle vostre vicissitudini!! E sempre a caccia della maniera migliore per definire al meglio e arricchire la trama.

Anche quando devo individuare gli elementi basilari per scrivere una fiaba e capire cosa desiderate per il suo destinatario, procedo in modo simile. In questo caso, tutte le domande che vi faccio servono a capire i gusti del piccolo o grande lettore e immaginare una storia che, alla fine, dopo averla terminata, dipinga sul suo volto un’espressione di contentezza e serenità.

Alla fine, infatti, l’essenza, lo scopo, del mio lavoro è sempre lo stesso: regalarvi, per quanto possibile, felicità e bellezza.

© Tutti i diritti riservati, 2015